mercoledì 2 maggio 2012

Permacoltura - Orto Sinergico

L'agricoltura è diventata dipendente dai diserbanti.
Si spendono un fottio di soldi per prodotti chimici che rovinano il terreno e lo impoveriscono.
Perché bruciare l'erba? è così artistica


Nella Permacoltura, che ho scoperto tramite Fukuoka, uno dei principi fondamentali è quello di non diserbare ne usare prodotti chimici.
Ci sono altri principi interessanti, uno di questi è la sinergia tra piante.
Ho dunque scavato dei solchi circolari, lasciando uno spiazzo al centro, per sperimentare in prima persona il metodo di cui Fukuoka parla.


Nell'area centrale sono stati piantati dei Topinambur, o come diceva Gigi: "topinamburgher".
Nel primo anello sono state piantate a sud (a destra della foto) delle Cipolle, a nord (parte sinistra della foto) è stato piantato dell'Aglio.


Dopo aver messo i bulbi nel terreno ho demolito i cordoli di terra che separavano gli anelli, pareggiando il terreno. Sopra ho poi sparso gli scarti del tagliaerba, ovvero ortiche e paglia, come suggerisce Fukuoka (consiglia materiale vegetale in generale, io avevo a disposizione ortiche).
Nell'anello esterno, dimenticavo, son stati piantati Fagioli bianchi e neri, e Farro.




Separatamente è stato piantato prezzemolo,basilico e peperoni che non ho fotografato.


Piccoli passettini per distaccarsi dal sistema di agricoltura selvaggia / ogm promossa da monsanto.





Nessun commento: